Spiritualità,  Cultura,  Arte e Musica

San Filippo Neri in Torino Home La Filosofia Il Polo Culturale Auditorium Il Complesso Monumentale Liturgie e orari San Filippo nel mondo
© San Filippo Neri in Torino - Via Maria Vittoria 5 -10123 Torino (Italy)
CSF-Compagnia San Filippo è un’associazione costituita  dai padri dell’Oratorio si San Filippo Neri  di Torino, si occupa di cooperazione/organizzazione di progetti culturali. Tra le varie iniziative vi  è l’omonima scuola di musica
Beato Sebastiano  Valfrè (1629-1710) divenne noto al popolo, al clero, ai nobili e alla corte, ai malati, ai bisognosi per la sua carità infaticabile e delicata che arrivava a tutti, senza distinzione: dalle sue mani passò un fiume di denaro che egli distribuiva con larghezza. Beatificato nel 1834 da Papa Gregorio XVI riposa nella Chiesa Monumentale di San Filippo di Torino. .
 San Filippo e la Musica
Sin dalla sua fondazione, l’ Oratorio di San Filippo Neri rappresentava per i laici un luogo di aggregazione, riflessione e crescita intellettuale. Sono molte le iniziative che all’interno del complesso monumentale torinese formano il Polo Culturale e il nuovo Auditorium si pone come ideale continuità del progetto originario di Oratorio voluto da San Filippo Neri.
Sebastaino Valfrè
La Chiesa di San Filippo Neri è a tutt'oggi la chiesa più grande di Torino (m.77xm.33); ha ospitato fino a 1000 persone in occasione di concerti. Monumento di prestigio nazionale, sorge in via Maria Vittoria 5, al centro di un tessuto urbano tra i più significativi d'Italia. Voluta dalla Congregazione dei padri dell’Oratorio di  San Filippo Neri nella seconda metà del ‘600 è opera di Guarino Guarini e Filippo Juvarra. Il complesso monumentale è composto dalla Chiesa Principale, dall'Oratorio, dalla Casa dei Padri.  I sotterranei ospitano una cripta cimiteriale risalente al 1600 e restaurata nel 2006. Nel  2015  sono ricorsi cinquecento anni dalla nascita di S. Filippo Neri (1515), trecento anni dall’inizio dei lavori di progettazione e costruzione della chiesa (1715) e sono terminati i lavori restauro della  “Cappella dell’Oratorio” (Settembre 2015)  adiacente alla chiesa principale e che oggi svolge anche funzione di moderno auditorium. Rimane inalterata nel tempo la filosofia di San Filippo Neri, dove l’arte e la cultura sono ritenuti elementi centrali nell’identità spirituale delle persone di qualunque ceto sociale. All’interno del comprensorio hanno  sede  numerose associazioni artistiche e culturali operanti nella formazione musicale, teatrale, e nella realizzazione di progetti culturali. Ogni anno nel mese di Settembre il comprensorio di San Filippo Neri ospita eventi e concerti di MITO Settembre Musica e Torino Spiritualità.  
Compagnia San Filippo
“Ero io su quel ponte”
Il Complesso Monumentale
I Concerti del Giovedì
A seguito degli attuali provvedimenti per la prevenzione del Coronavirus,  è sospeso Il programma  "Pomeriggi Musicali- Concerti del Giovedì" che vede protagonisti musicisti e studenti i del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino in vari concerti presso l'auditorium "Oratorio di San Filippo Neri di Torino". Rimangono  fermi la volontà e l'impegno degli organizzatori e degli stessi musicisti per  riprendere il programma con  tutti i concerti nei prossimi mesi.
L’accademia di liuteria
Torino fu patria in cui operarono famosi liutai: Guadagnini (che visse per un periodo proprio in San Filippo),   Pressenda e molti altri. Da circa vent’anni il “Polo Culturale di San FIlippo” ospita un laboratorio di liuteria  fortemente voluto dai Padri  dell'Oratorio, per  preparare giovani appassionati a un artigianato di eccellenza.
Giovedì 20 Febbraio Bruno Gambarotta, scrittore, conduttore e attore di serie televisive, ha lavorato per quasi 40 anni n RAI. Penna elegante e ironica, presenta a San Filippo il suo nuvo libro “ Ero  io su quel ponte- I Crollo del 31 Maggio 1939 XVII Era Fascista.  Partito da notizie  rintracciate dai registri comunali, Gambarotta ha ricostruito tutta quella drammatica  vicenda. La rievocazione di una tragedia a 80 anni di distanza .
video del concerto del 16 Febbraio
“Incontri  musicali in San Filippo”:  il 16  Febbraio, si è tenuto il primo dei 7 concerti previsti. 70 minuti di musica, brani di tre grandi compositori, 15 musicisti sul palco, 8 strumenti (pianoforte, corno, tromba, oboe, clarinetto, violino, violoncello, contrabbasso) e 4 ottime performance. Posti esauriti in auditorium e soddisfazione del pubblico.