L’ingresso e l’ Organo
Gli affreschi di Pino dell’Aquila nella volta
La conca opera del Bertoli
San Filippo Neri in Torino
Chiesa dell’Oratorio si San Filippo Neri restaurata e arricchita con tecnologie al servizio della musica, della cultura e degli eventi
Home La filosofia La chiesa Associazioni Culturali Liturgie e orari San Filippo nel mondo
© San Filippo Neri in Torino - Via Maria Vittoria 5 -10123 Torino (Italy)

Spiritualità,  Cultura,  Arte e Musica

scheda tecnica concerti-video Auditorium contatti
La chiesa di notevolissima architettura settecentesca, fu costruita su disegno di Antonio Bettini, però l’arredo dell’Oratorio fu tenuto il più possibile fedele al progetto dello Juvarra.  La pala centrale che rappresenta l'Immacolata e San Filippo, è di Sebastiano Conca (1680-1764). I quattro maggiori quadri che ornano le pareti raffigurano l’Annunciazione, l’Assunzione, la visita a Santa Elisabetta e la Presentazione di Gesù al tempio, sono attribuiti al fratello di Sebastiano Conca, Giovanni  e alla sua scuola. Di Mattia Franceschini sono i  quattro quadri più piccoli, rappresentanti la Nascita di Maria Vergine, la Presentazione della stessa al tempio, lo Sposalizio e la Consolazione della Madonna. A Gaetano Perego è attribuito l’affresco della volta raffigurante l’incoronazione di Maria Vergine. Sul portale di ingresso si trova l’organo, opera di Luigi Concone nel 1821. Sulla facciata della chiesa si vede conficcata nel muro una palla di cannone, ricordo della guerra con i francesi (26 Maggio 1799).